Museo Arcidiocesano del cardinale Karol Wojtyla

Orario di apertura: 

Lunedì - chiuso martedi - venerdì 10:00 - 16:00 sabato - domenica 10:00 - 15:00

Indirizzo: 

ul. Kanonicza 19-21

Linee di tram e autobus: 

Tram :6,8,10,13,18

La fermata più vicina: 

Wawel

Il museo è situato in due palazzi in Via Kanonicza. Fu fondato nel 1906 dal cardinale Jan Puzyna. Inizialmente era ubicato nel Wawel, nel 1959 le raccolte furono spostate al monastero postaugustiano della chiesa di S. Caterina. Nel 1992 il cardinale Franciszek Macharski scelse i palazzi in Via Kanonicza 19 e 21 per la sede del museo. Il Museo ospita l’arte sacrale nell’area di pittura, scultura e artigianato dal XIII al XIX secolo. E’ in possesso di oggetti di pittura polacca a partire dalla metà del XIII secolo fino al periodo moderno. L’oggetto più antico è «Le Sante di Dębno Podhalańskie» dipinto su legno che faceva parte della predella dell’altare. Nel museo è presentata soprattutto la scultura gotica. E’ opportuno apprezzare «Scena dell’ inchino di Re Magi» del 1470. Vi è una numerosa collezione di calici, reliquiari, turiboli ecc. Gli oggetti più antichi risalgono al XV secolo. Un’importante raccolta di oggetti legati al Papa Giovanni Paolo II contiene qualche centinaio di articoli.

E’ possibile prenotare un’escursione più dettagliata seguendo le traccie di Giovanni Paolo II.